«Gulp» sonori e strisce interattive Il fumetto è digitale – Corriere della Sera


Strisce che scorrono sullo schermo in automatico, i tradizionali «Bang», «Gulp», «Zzzzz» in versione audio, intere collezioni a portata di tablet. Non solo libri e giornali, anche i fumetti diventano digitali. E si arricchiscono di suoni, video ed effetti speciali. Come già accade per gli ebook, per questioni di diritti, non tutti i titoli sono compatibili con ogni dispositivo. Per ora, gli strumenti su cui è possibile collezionare in italiano la maggior parte delle vignette con contenuti multimediali — gli enhanced comics (fumetti aumentati) — sono l’iPad e l’iPhone di Apple. Sulle e-nuvole, però, stanno già lavorando altre compagnie come Samsung. I modelli di digitalizzazione degli editori sono diversi ma è comune il meccanismo delle applicazioni: basta cercare un titolo sull’App Store (oppure, dal computer, su iTunes), acquistarlo (il prezzo non supera quasi mai i 3-4 euro) e scaricarlo.

Una delle applicazioni più innovative è Epic Mickey della Disney, che contiene sei storie. Sia sull’iPhone che sull’iPad, si possono leggere con un sistema di autoplay: l’effetto è quello di una videocamera che «zooma» vignetta per vignetta. Straniante o divertente, a seconda dei gusti. Per tutti, però, il consiglio è regolare la velocità di scorrimento in base a quella della propria lettura. E attenzione al volume: un rombo di motore o un tonfo a terra sono rumori veri e improvvisi. Per un pubblico adulto, esiste invece da poche settimane l’applicazione di Diabolik, che contiene il primo numero storico, Il re del terrore. Altri 54, saranno in vendita nell’app entro l’estate. Il fumetto digitale è una trasposizione del cartaceo. Di qualità i materiali extra: schede di personaggi e disegnatori, mappe e video storici, raggiungibili da un menù in 3D che rappresenta il rifugio del celebre ladro.

Geronimo Stilton sull’iPad

Geronimo Stilton sull’iPad

Interattiva, la soluzione proposta dalla società Enhanced Press. Una app per ogni storia, da Geronimo Stilton alle Sturmtruppen, ai contemporanei Cotus e Leon e Giètz (presto però nell’app degli editori Tunué). Le pagine sono corredate da due menù che consentono di sottolineare, scrivere, registrare audio e inviare email. Su iPhone e iPad con una sua applicazione, infine, anche Editoriale Aurea, che pubblica tra gli altri Skorpio e John Doe. Intuitiva, con la possibilità di raccogliere i propri fumetti, l’app è priva di effetti speciali. Una scelta simile a quelle dei colossi Marvel e Dc Comics e della piattaforma Usa Comixology (disponibile oltre che sull’App Store, sull’Android Market): il limite è che da Batman a Spider-Man a Capitan America, le avventure sono solo in inglese.

Per chi, invece, non possiede un tablet, resta la possibilità di leggere — ma senza contenuti multimediali — su Internet e sugli ereader. Consultazione per lo più gratuita, nel primo caso; acquisto sui siti degli editori o delle librerie online, nel secondo. Un esempio di fumetti nati sulla Rete sono i Teknosauri, creati nel 2009 da Davide Zamberlan. In seguito sono diventati anche app ma l’autore continua a pubblicare una striscia a settimana su http://teknosauri.blogspot.com/. Dieci ebook di Corto Maltesedi Hugo Pratt, invece, su Libreria Rizzoli.it. Come gli altri libri elettronici dello stesso editore, possono essere letti sull’iPad e il Galaxy Tab attraverso apposite applicazioni, sul pc e su tutti gli ereader compatibili con i Drm di Adobe. In quest’ultimo caso, tuttavia, il display in bianco e nero impedisce di apprezzare le versioni a colori.

via «Gulp» sonori e strisce interattive Il fumetto è digitale – Corriere della Sera.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in E-book e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...