Corriere.it – La colonna sonora delle letture digitali


Leggere un libro (o meglio, un e-book) in santa pace e rigoroso silenzio? Ormai è un’utopia, perché grazie a Booktrack è possibile abbinare in automatico parole e musica, creando così un tappeto sonoro che scorra di pari passo con la lettura elettronica, per meglio coinvolgere il lettore nella storia e fargliela vivere ancora più da vicino. In pratica, mentre le parole passano sotto i nostri occhi, musica e suoni di vario genere si accordano ad esse, in una sorta di colonna sonora che si contestualizza con quello che stiamo leggendo.

Una prospettiva che farà inorridire i puristi dei libri vecchia maniera («è l’opposto della lettura e solo una distrazione», tuona sul “Daily Mail” lo scrittore inglese David Nicholls, autore di “One Day”, da cui è stato tratto l’omonimo film con Anne Hathaway, in uscita in ottobre) ma che invece, a detta dei suoi inventori (i fratelli Paul e Mark Cameron), rappresenta un ulteriore passo in avanti nell’e-reading. Qualunque sia la vostra posizione, la novità è indubbiamente intrigante, sebbene per ora disponibile solo per iPhone, iPad e iPod Touch (ma arriverà presto anche per Galaxy con piattaforma Android): una volta scaricata da iTunes Store (ma anche dal sito stesso di Booktrack, che rimanda comunque ad iTunes) ed installata sul nostro dispositivo, infatti, questa applicazione è in grado di riconoscere il nostro ritmo di lettura e di sincronizzarlo automaticamente con la colonna musicale che è stata abbinata al testo. Non solo. Se rallentiamo la lettura, la velocizziamo o ci fermiamo per una pausa, Booktrack è in grado di ricalibrarsi da solo, anche se il lettore può sempre intervenire direttamente per apportare alcune modifiche, come ad esempio escludere alcuni effetti sonori non particolarmente graditi o giudicati disturbanti.

Solo cinque per ora i titoli disponibili in edizione «Booktrack»(il primo è stato il fantasy «The Power of Six»), ma altri dovrebbero aggiungersi entro la fine dell’anno, fra cui «Le avventure di Huckleberry Finn», «Orgoglio e Pregiudizio» e «In The South» di Salman Rushdie, quest’ultimo con la colonna sonora realizzata dalla New Zeland Symphony Orchestra. «È sempre eccitante assistere alla creazione di una nuova forma di comunicazione – ha spiegato il fondatore di Paypal, Peter Thiel, maggior finanziatore della startup company dei Cameron, sul sito dell’azienda – e questa tecnologia promette di catturare i lettori in un modo che in futuro sembrerà intuitivo». Quanto ai prezzi dell’app, «The Power of Six» costa 9,99 dollari in edizione normale e 12,99 in quella Booktrack. Tre dollari in più che, dopo l’accordo con Sony/ATV Music Publishing ed altri partner internazionali, Booktrack spartirà con musicisti e compositori.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in E-book e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...