E-commerce: editoria +35%, acquisti da smartphone boom +210%


Crescono i consumi degli italiani sul Web. A dimostrarlo sono i dati della ricerca presentata ieri dell’Osservatorio e-commerce B2c Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano.

Il commercio elettronico supera quota 8 miliardi di euro e cresce del 20% rispetto al 2010, accelerato anche dall’arrivo di nuovi fenomeni come Groupon o Amazon (soprattutto per quanto riguarda il settore dell’elettronica) che gli hanno fatto da volano.

Per il terzo anno consecutivo crescono più i prodotti (+24%) che i servizi (+18%), mentre i comparti che fanno registrare la crescita più elevata sono moda (+38%), seguita da editoria, musica ed audiovisivi (+35%).

Altro dato interessante è il vero e proprio boom per le vendite concluse tramite smartphone (+210% sul 2010) che spesso riflettono acquisti d’impulso: si passa da 26 milioni a 81 milioni di euro pari all’1% delle vendite on line.
Secondo l’indagine a trainare il settore degli acquisti on line è il boom dei siti che vendono coupon, Groupon in primis che ha da pochi giorni debuttato e bene in Borsa, ma anche Glamoo, Groupalia e LetsBonus, come pure l’ingresso nel nostro paese di nuovo attori come Amazon.it.

Dalla ricerca – in collaborazione con CartaSi – emerge anche un’analisi degli acquirenti on line: i web shopper italiani, in crescita del 7% circa nel 2011, sfiorano quota 9 milioni e rappresentano quasi un terzo circa degli utenti Internet. Il 60% degli acquisti viene fatto al Nord, il 25% dal Centro e il 15% al Sud e la spesa annua on line per acquirente passa dai 960 euro del 2010 ai 1050 euro del 2011 (+9% circa), mentre si calcola che entro fine 2011 verranno evasi 32 milioni di ordini, +26% su 2010.

Ma per quanto positivo sia il risultato italiano la differenza rispetto agli altri mercati europei è ancora rilevante – il mercato italiano è un sesto di quello inglese (oltre 51 miliardi di euro), un quarto di quello tedesco (34 miliardi) e meno della metà di quello francese (20 miliardi) – il nostro commercio elettronico rivela un buono stato di salute e cresce a ritmi quasi doppi rispetto a Regno Unito (+10%), Francia (+12%), Germania (+10%) e Usa (+11%).

Da Giornale della Libreria

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in E-book e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...